Oggi, mercoledì 18 luglio, alle ore 21,30   presso il Teatro all’aperto della Casa del Cinema di Roma, Largo Marcello Mastroianni (Villa Borghese),
la rassegna 9 settimane e mezzo renderà omaggio al grande Michelangelo Antonioni, in occasione del centenario della nascita.


Il gruppo editoriale Minerva Pictures-RaroVideo collabora all’iniziativa mostrando gratuitamente due importanti lavori del regista, pubblicati nel catalogo della Minerva Classic.
La serata avrà inizio alle 21,30 con la proiezione del corto “Tentato suicidio”, girato nel 1953 per il film a episodi “L’amore in città”. Si prosegue poi alle 22, con la visione del capolavoro del regista nostrano “I vinti”.



AMORE IN CITTA’ (ep. “Tentato suicidio”) Italia, 1953, 22’

Cast: Rita Josa, Rosanna Carta, Enrica Pelliccia, Donatella Marrosu, Paolo Pacetti, Nella Bertuccioni, Lilia Nardi, Lena Rossi, Maria Nobili

L'episodio riporta una serie di interviste con protagonisti di tentati suicidi. Nel raccontare la loro storia, gli intervistati rivelano le cause prossime e lontane del loro gesto disperato.

 

I VINTI Italia, 1952, 98’


Cast: Jean-Pierre Mocky (Pierre) Etchika Choureau (Simone) Jacques Sempey (André) Henri Poirier (ragazzo invidioso) Albert Michel (il padre di Georges) Franco Interlenghi (Claudio) Anna Maria Ferrero (Marina) Eduardo Ciannelli (il padre di Claudio) Evi Maltagliati (la madre di Claudio) Patrick Barr (Ken Wharton) Fay Compton (la signora Pinkerton) Peter Reynolds (Aubrey Hallan)

Il film si ispira a dei fatti di cronaca, secondo cui tre giovani si sono resi colpevoli di omicidi e furti. Il film è suddiviso in tre episodi girati e in tre diverse lingue, ed è stato presentato fuori concorso alla 18’ Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
Episodio francese: Pierre, studente di un liceo francese, è uno spaccone, che dà ad intendere ai compagni di guadagnare dei milioni. I compagni decidono di ucciderlo per derubarlo: Simone finge d'esserne innamorata per indurlo a scrivere una lettera che servirà a costituire degli alibi. André spara sul compagno, poi tutti fuggono. Pierre non muore subito e può raccontare l'accaduto. André, accompagnato dal padre, si costituisce al commissariato.
Episodio italiano: Giulio, uno studente figlio di un professionista, pratica il contrabbando. Una notte viene sorpreso dalla polizia: nel fuggire, dopo aver ucciso un guardiano, cade da un'impalcatura riportando gravi lesioni e si reca dalla sua fidanzata che vorrebbe condurlo dal medico. Ma egli si rifugia a casa sua e muore mentre giungono gli agenti.
Episodio inglese: In Inghilterra Aubrey Allan comunica ad un giornale di aver scoperto il cadavere di una donna. Viene avvertita la polizia: Aubrey scrive per il giornale un articolo sul rinvenimento del cadavere. Dopo qualche tempo Aubrey dichiara d'esser l'uccisore della donna. Egli crede d'aver compiuto un delitto perfetto ma s'inganna: nella sua prima deposizione i giudici scoprono le prove della sua colpevolezza e lo condannano a morte.

Le altre news RARO Video

  • Il Cattivo Tenente di Abel Ferrara in collaborazione con CG Entertainment
    leggi la news >>
  • Start Up per SCANNERS di D.Cronenberg per la prima volta in Blu-Ray!
    leggi la news >>
  • MovieItaly: la presentazione venerdì 30 novembre alle ore 16:00 presso la sala Kodak della Casa del Cinema di Roma
    leggi la news >>
  • Bernardo Bertolucci. Addio all'ultimo grande Maestro del Novecento
    leggi la news >>
  • Eraserhead in Blu-Ray! L'edizione ricca di extra targata Rarovideo
    leggi la news >>
  • MovieItaly: in USA il primo canale dedicato ai capolavori italiani grazie a Minerva Pictures e Amazon Prime Video
    leggi la news >>
  • Il Conformista nella sezione "Storie di Cinema" del Transatlantyk Festival di Lodz
    leggi la news >>
  • l'ardito film-non film di Carmelo Bene celebrato al Pesaro Film Festival
    leggi la news >>
  • David Cronenberg il Leone d'Oro alla Carriera nel corso della 75ª Mostra del Cinema
    leggi la news >>
  • Due grandi uscite Rarovideo: il 4º box Luis Buñuel e Jodorowsky in alta definizione
    leggi la news >>

  • Accedi all'intero archivio News